Gli indicatori comuni CE e specifici per l’Italia

La politica di coesione persegue da tempo un’impostazione orientata ai risultati utili al progresso dell’economia e della società dei territori. Tale impostazione si realizza tramite vari strumenti: la centralità del ruolo del partenariato, la richiesta di valutazioni già durante l’attuazione, la struttura dei documenti di programmazione incentrata su obiettivi “motivati e misurabili.”

I Regolamenti comunitari richiedono di esplicitare nei programmi di intervento gli obiettivi da raggiungere, sintetizzati da indicatori di risultato con traguardi definiti, e le relative azioni collegate, sintetizzate da indicatori di output, anch’essi dimensionati nel tempo con target intermedi e finali.

Per il ciclo di programmazione 2021-2027, gli Allegati al Regolamento FESR e FSE Plus offrono alle Autorità di Gestione un menù di indicatori di output e di risultato comuni a tutti gli Stati Membri. Inoltre, la Commissione ha predisposto per ciascun indicatore una meta-informazione di base (fiches metodologiche) per favorire la misurazione omogenea dei risultati delle policy da parte dei numerosi soggetti istituzionali che definiscono e attuano le politiche di coesione.

Le fiches degli indicatori FESR sono allegate allo Staff Working Document (SWD), quelle relative agli indicatori FSE Plus al Common Indicator Toolbox. Nel portale Open data platform for the ESIF la Commissione Europea sintetizza le scelte e gli avanzamenti dei Programmi di tutti gli Stati Membri anche attraverso l’insieme degli indicatori comuni adottati, che si aggiungono alle informazioni sui valori finanziari.

Per favorire un utilizzo degli indicatori il più possibile uniforme tra i Programmi italiani il SNV, nell’ambito del LabOP 2021- 2027, ha avviato l’analisi di alcune fiches messe a disposizione dalla Commissione Europea (caselle colorate). In alcuni casi i testi delle Fiches sono stati integrati con Note IT per favorire un’ interpretazione condivisa ( ).

In altri casi, l’assenza di indicatori pertinenti rispetto alle Policy messe in campo ha richiesto l’individuazione di indicatori specifici nazionali cui sono associate specifiche fiches metodologiche (caselle viola). In tutte le caselle sono disponibilil anche i testi delle fiches in inglese.

          

OUTPUT

 

RISULTATO


Os 1.2 Digitalizzazione



Os 1.4 Competenze per la transizione industriale


Os 1.5 Digital connectivity


Os 2.1 Efficienza energetica


Os 2.2 Energie rinnovabili


Os 2.3 Smart energy system



Os 2.5 Risorse idriche


Os 2.6 Economia circolare


Os 2.7 Biodiversità e inquinamento


Os 2.8 Mobilità sostenibile




Os 4.1 FESR Occupazione


Os 4.2 FESR Istruzione


Os 4.3 FESR Inclusione comunità emarginate


Os 4.4 FESR Inclusione cittadini di paesi terzi


Os 4.5 FESR Accesso assistenza sanitaria


Os 4.6 FESR Cultura e turismo



Os 4 FSE+ Inclusione Sociale Indigenti
OS l

 


Os 5.1 Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree urbane

Os 5.2 Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo a livello locale, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree diverse da quelle urbane

 

Per domande su documento metodologico, definizione e quantificazione dei target, scrivici

Scopri tutti i prodotti del Laboratorio Obiettivi di Policy 2021-27

Oltre agli apprendimenti e alle riflessioni collettive che caratterizzano i percorsi di accompagnamento, il LabOP 2021-27 sta producendo ulteriori prodotti, che resteranno a disposizione delle Amministrazioni, così da fornire loro un orientamento nel prossimo periodo, in cui si cimenteranno nella stesura dei Programmi, nell’elaborazione dei Documenti Metodologici di accompagnamento e nella costruzione dei sistemi di rilevazione dei dati relativi agli indicatori di output e risultato.